Premio L’anello debole, ancora pochi giorni per partecipare

1429536557197-LY6V29BA-thumbnail-3889CAPODARCO – C’è tempo solo fino al 4 aprile per consegnare i video e audio cortometraggi per l’edizione 2016 del premio L’anello debole. Da quest’anno sono 8 i premi in denaro previsti: 6 ai vincitori delle sezioni in concorso, e 2 speciali. Ricordiamo le 6 sezioni:

1) audio cortometraggi (inchieste, reportage, documentari, podcast, da 3’ a 25’)

2) video cortometraggi della realtà (inchieste, reportage, documentari, entro 30’)

3) video cortometraggi di fiction (entro 30’)

4) video Cortissimi della realtà (da 1’ a 6’)

5) video Cortissimi di fiction (da 1’ a 6’)

6) video “Ultracorti” (spot commerciali, promo, clip etc., entro 60’’)

 “Web-doc” e “Corto giovani”: ecco i due premi speciali532637

Oltre le 6 sezioni ordinarie, il bando 2016 dell’Anello debole prevede anche:

– il premio speciale Web-doc, al migliore documentario concepito e realizzato per internet e volto alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui temi sociali e ambientali (leggi l’art. 11 del bando);

– il premio speciale “Corto giovani” al miglior video realizzato da un autore con meno di 36 anni di età, bandito in collaborazione con “Coop for words”.

 

Dal Premio al Festival 2016, tutte le date

4 aprile: termine per la consegna dei “corti” in concorso

26 aprile: la commissione costituita dalla Comunità di Capodarco comunica le opere video e audio selezionate;

27 maggio: la giuria di qualità comunica le opere finaliste;

20 giugno: termine per iscriversi alla giuria popolare;

20-25 giugnoCapodarco L’Altro Festival 2016 (salvo anteprime)

24 giugno“La notte dei corti”, visione delle opere finaliste per L’anello debole 2016.

25 giugno: consegna dei premi L’anello debole 2016.

26 giugno: 13° Festa della Comunità di Capodarco

Iscriviti alla giuria popolare

Ci si può iscrivere fin da ora alla giuria popolare del premio L’anello debole 2016. Basta andare nella sezione sul sito del Capodarco L’Altro Festival, compilare e inviare il modulo via e-mail o fax. I giurati popolari hanno il compito di valutare i cortometraggi finalisti durante il Festival (alle cui serate accedono gratuitamente). Il loro voto, ponderato con quello della giuria di qualità, decreta le opere vincitrici.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi